Rinofiller - Rinoplastica non chirurgica
Che cosa è il RINOFILLER?
E’ una metodica non chirurgica per modellare la forma del naso, utilizzando dei materiali di riempimento (fillers).

In quali casi è indicato il rinofiller? Nei casi di piccoli difetti estetici del naso, come ad esempio:
  • Gibbo poco pronunciato
  • Radice nasale profonda
  • Punta poco proiettante
  • Esiti di traumi
  • Imperfezioni dopo rinoplastica
Non è una soluzione adatta a tutti gli inestetismi: nei casi di gibbo molto pronunciato e di nasi di grandi dimensioni non è applicabile.
Per questi problemi la risoluzione è solo mediante l’intervento chirurgico (RINOPLASTICA).

Quali materiali di riempimento (fillers) si utilizzano per il RINOFILLER?
Personalmente utilizzo acido ialuronico o coaptite, secondo il tipo di difetto da correggere.
NON sono filler permanenti, ma entrambi RIASSORBIBILI nel tempo di 12 MESI.
Non utilizzo fillers permanenti.

Come avviene il trattamento?
E’ una metodica ambulatoriale, non richiede anestesia e non è dolorosa, si realizza in 20 minuti.

Dopo il trattamento ?
Lieve arrossamento ed un lieve gonfiore, che si risolvono in poche ore. Rarissimi i lividi.

E’ possibile effettuare una rinoplastica dopo essersi sottoposti al rinofiller?
Ci sono pazienti che dopo alcuni trattamenti di rinofiller vogliono ottenere una correzione permanente dei loro in estetismi nasali e si sottopongono alla RINOPLASTICA.
Se si è utilizzato un filler riassorbibile non vi sono problemi, occorre solo attendere il completo riassorbimento.
Più problematico e dall’esito incerto la rinoplastica dopo filler permanente, uno dei motivi per cui NON utilizzo questo tipo di materiali.

Vai alla galleria fotografica con esempi di rinoplastica non chirurgica effettuata con rinofiller