Rinoplastica secondaria con rinofiller

La paziente presentata in queste foto prima e dopo aveva alcune imperfezioni frutto di una precedente rinoplastica: tuttavia non era disposta ad un nuovo intervento chirurgico.

Nelle foto di profilo si vede come il naso tenda ad essere a sella mentre frontalmente è visibile una latero-deviazione verso destra della piramide nasale: per questi difetti sarebbe necessaria una rinoplastica secondaria. Tuttavia è possibile attenuarne l'impatto anche con la rinoplastica non chirurgica.

La rinoplastica secondaria con rinofiller si basa su un trattamento all'acido ialuronico che viene eseguito in ambulatorio e che dà risultati immediati: nelle foto post trattamento, scattate a pochi minuti di distanza, è già evidente come il dorso sia più rettilineo e come si sia ridotta la deviazione del naso.

La paziente è molto soddisfatta del risultato, anche perchè le consente di valutare l'eventualità di un secondo intervento per rendere definitive le correzioni, che resteranno tali per circa un anno (l'acido ialuronico è infatti un filler riassorbibile).
Prima
Rinoplastica secondaria con rinofiller