Correzione non chirurgica del naso deviato
In queste foto viene mostrato un esempio di rinoplastica non chirurgica utilizzata per correggere un naso deviato.

Le foto, scattate prima e dopo il trattamento, si riferiscono ad una paziente di 30 anni che presenta:
  • vista frontalmente una deviazione verso destra della piramide nasale;
  • vista di profilo un lievissimo gibbo, creato dalla radice nasale non in linea con il resto del dorso osseo (quindi in realtà uno pseudogibbo).
La paziente non era intenzionata a sottoporsi alla rinoplastica chirurgica, per timore dei disagi connessi al decorso post-operatorio e al periodo d'assestamento necessario per raggiungere la forma definitiva.

Insieme al chirurgo plastico, che ha valutato l'inestetismo come rientrante nella casistica trattabile per via non chirurgica, la paziente ha optato quindi per il rinofiller con acido ialuronico.

Il chirurgo ha effettuato il filling della radice del naso e del terzo medio della piramide nasale sinistra, per compensare la deviazione verso destra del naso.

Le foto prima e dopo le iniezioni d'acido ialuronico, mostrano chiaramente l'efficacia della rinoplastica non chirurgica sul naso deviato della paziente.

Il trattamento di rinofiller è stato eseguito in ambulatorio, in pochi minuti, senza arrossamento, lividi o gonfiore, con grande soddisfazione per la paziente.

La tecnica ha costituito per la paziente un ottimo compromesso: il naso deviato è stato corretto senza intervento chirurgico.

Inoltre, la spesa per la rinoplastica non chirurgica, è molto più contenuta rispetto alla procedura tradizionale e i risultati possono essere mantenuti nel tempo sottoponendosi a modesti ritocchi ogni 8 mesi.

Dr. Enrico Dondè - rinoplastica senza bisturi con acido ialuronico

Segui Enrico Dondé su Google+
Prima
rinofiller per naso deviato
Prima
rinofiller per naso deviato
Dopo
rinofiller per naso deviato
Dopo
rinofiller per naso deviato