Rinoplastica secondaria non chirurgica

Le foto prima e dopo che seguono mostrano l'effetto della rinoplastica secondaria non chirurgica su un paziente che si è sottoposto ad un intervento di rinoplastica circa 12 anni fa.

Il paziente in questione era soddisfatto del risultato della rinoplastica cui si era sottoposto, ma voleva migliorarlo ulteriormente correggendo 2 imperfezioni (visualizzabili nella foto prima della rinoplastica secondaria):
  • la lieve insellatura del profilo;
  • l'eccessiva rotazione verso l'alto della punta.
Il paziente ha infatti optato per rinoplastica secondaria con rinofiller in quanto non desiderava sottoporsi ad una rinoplastica secondaria tradizionale, considerata da lui troppo invasiva.

Prima del trattamento è stata mostrata al paziente un'elaborazione digitale di una foto del suo profilo, nel quale si simulava l'effetto della rinoplastica secondaria non chirurgica prima e dopo il rinofiller: il paziente ha ritenuto molto soddisfacente la modifica al profilo nasale ottenibile.

Per la rinoplastica secondaria non chirurgica è stato utilizzato come filler l'acido ialuronico, iniettato nel lobulo della punta e al terzo medio del dorso nasale.

In quest'esempio di rinoplastica secondaria con rinofiller è chiaro come il trattamento sia in grado di dare risultati efficaci ed immediati: le foto relative al pre e al post rinoplastica secondaria con rinofiller sono state scattate appena prima e appena dopo le iniezioni d'acido ialuronico.

La rinoplastica secondaria con rinofiller è una metodica di medicina estetica che presenta numerosi vantaggi:
  • si effettua in ambulatorio;
  • è assolutamente indolore;
  • non necessita d'anestesia;
  • non produce gonfiore-lividi o arrossamenti (nelle foto il paziente che si è sottoposto a rinoplastica secondaria ne è esente);
  • non richiede ricovero, degenza o ospedalizzazione;
  • non è definitivo poiché il filler impiegato è riassorbibile;
  • ha un costo inferiore all'intervento chirurgico tradizionale.

Grazie all’utilizzo dell'acido ialuronico il paziente ha evitato un'intervento di rinoplastica secondaria, risparmiando tempo e denaro : è ritornato immediatamente alle proprie attività senza rischi di complicazioni.

Dr. Enrico Donde - chirurgo plastico specializzato in rinofiller

Segui Enrico Dondé su Google+
Prima
Rinoplastica secondaria non chirurgica
Dopo
Rinoplastica secondaria non chirurgica