Rinosettoplastica per riduzione proiezione piramide nasale
Caso Prima e Dopo di una giovane paziente che, come si vede nelle foto pre-operatorie, presenta un naso eccessivamente prominente.

Vista nel profilo, la piramide nasale è più in fuori rispetto al piano di riferimento fronte-mento e anche la punta ha una proiezione eccessiva rispetto alla lunghezza del naso.

Lo scopo dell'intervento è stato quello di ridurre la proiezione della piramide nasale, cioè di quanto la piramide nasale sporge di profilo, correggere il gibbo e definire meglio l'angolo naso-frontale.

Nello stesso intervento è stata corretta anche l'ostruzione respiratoria nasale data da una deformità del setto nasale, dall'ipertrofia dei turbinati e da un certo grado di ostruzione valvolare dovuto alla parte caudale eccedente delle cartilagini triangolari.

L'intervento è stato effettuato:
  • con la tecnica chiusa;
  • in anestesia locale con sedazione;
  • senza l'utilizzo dei tamponi.
Nella foto post operatoria possiamo vedere il risultato a tre mesi, quando la piramide nasale, soprattutto nella parte della punta, presenta ancora un certo grado di edema.

Il risultato estetico è comunque già visibile.
Rinosettoplastica - riduzione piramide nasale
Prima
Riduzione proiezione piramide nasale - lato destro - prima
Dopo
Riduzione proiezione piramide nasale - lato destro - dopo
Prima
Riduzione proiezione piramide nasale - lato sinistro - prima